HorizonOrganicLogo

Maxi acquisizione americana per Danone, la più importante degli ultimi 10 anni dai tempi della Numico nel 2007.
La multinazionale francese ha annunciato l’acquisto di The WhiteWave Foods, gruppo da 3,8 miliardi di dollari di ricavi netti 2015 specializzato in prodotti lattiero ca-seari biologici e d’origine vegetale con marchi iconici come Silk, So Delicious, Alpro, Horizon organic, Earthbound organic, Vega.
L’operazione valorizza l’azienda americana circa 12,5 miliardi di dollari, corrispondenti a 56,25 dollari per azione, con un premio del 24% sui prezzi medi di borsa degli ultimi 30 giorni.
La transazione sarà finanziata interamente a debito attraverso linee di credito già concesse dagli istituti bancari e consentirà a Danone di raddoppiare la propria presenza negli USA.
Dall’acquisizione Danone si attende sinergie con un impatto sugli utili operativi per circa 300 milioni entro il 2020, oltre a comportare un in-cremento degli utili superiore al 10% già dal primo anno successivo al closing.
Il completamento dell’operazione, approvata all’unanimità dai CDA delle due aziende, è pre-visto entro l’anno.
Dopo la notizia, a Parigi Danone è stato il miglior titolo del Cac40 con un rialzo vicino al 7% in mattinata, poi nel pomeriggio ha rallentato a +3,1 per cento.
Morgan Stanley ritiene che questa mossa darà a Danone una “posizione di leader nel settore ad alto tasso di crescita del cibo e delle bevande biologiche e vegetali”