BolognaFiere – da sempre punto di riferimento per istituzioni e operatori della filiera biologica – annuncia SANA RESTART, una tre giorni studiata a sostegno del business del comparto che si terrà a Bologna dal 9 all’11 ottobre 2020.

SANA RESTART si aprirà con la seconda edizione di RIVOLUZIONE BIO 2020 – gli Stati Generali del bio – realizzati in collaborazione con FederBio e AssoBio, il supporto di ICE/ITA – Italian Trade Agency – e saranno curati da Nomisma.

RIVOLUZIONE BIO 2020 sarà l’evento protagonista di SANA RESTART: un’intera giornata (9 ottobre) animata dal dibattito di tavoli tematici strategici per il settore che vedranno l’interazione di policy maker, esperti e protagonisti del settore.

RIVOLUZIONE BIO 2020 sarà il luogo di confronto tra imprese e mercato, tra istituzioni e associazioni per:

  • agevolare la riflessione sul settore
  • conferirne nuova centralità alla luce delle nuove strategie comunitarie e in previsione della nuova PAC
  • sottolineare il reale contributo per la transizione verso un modello economico sostenibile

I lavori di RIVOLUZIONE BIO 2020 ripartiranno dal contributo dei lavori della prima edizione – MANIFESTO DEL BIO 2030 – con l’obiettivo di:

  • rafforzare il ruolo del settore biologico nell’affrontare la sfida lanciata dall’Unione Europea con il Green Deal
  • evidenziare il reale contributo agli obiettivi di neutralità climatica al 2050 e di biodiversità
  • contribuire all’affermazione del biologico come modello di sostenibilità, determinante anche per la mitigazione dei rischi pandemici

Dinamiche di mercato, sostenibilità ambientale, sociale e di impresa, climate change e tecnologie saranno solo alcune delle tematiche al centro di RIVOLUZIONE BIO 2020.

RIVOLUZIONE BIO 2020 e SANA RESTART
vedranno la fusione di attività e spazi dedicati a operatori professionali e consumatori finali

 

Segui le novità sull’evento:

www.rivoluzionebio.itwww.sana.it

RIVOLUZIONE BIO 2020